Schermata 2013-12-18 a 13.51.03Ho atteso qualche giorno prima di entrare nel merito ed esprimere la mia opinione sulla sospensione delle elezioni dell'Enpab da parte del Tribunale di Roma, chiamato in causa da due consiglieri dell'Onb dott.ri Pietro Sapia, tesoriere, e Antonio Costantini, vicepresidente.
Ho letto più e più volte sia l'esposto dei rappresentanti del nostro Ordine sia il provvedimento del giudice dott.ssa Daniela Bianchini. Pensavo di non aver bene interpretato quanto stava accadendo 16 ore prima dell'inizio delle operazioni di voto per il rinnovo delle cariche del nostro ente di previdenza, ma alla fine ho dovuto arrendermi all'evidenza. Il giudice sospendeva le elezioni indette con il voto online perchè non assicura, dice il magistrato, personalità e segretezza.
Il voto online, già da molto tempo utilizzato in Italia da altre casse di previdenza ed ordini professionali, prevede che ciascun biologo possa votare da qualunque postazione internet, e quindi anche da casa propria. Ebbene il giudice ha ritenuto che a casa nostra possa non esserci la dovuta privacy per esprimere il nostro voto in segretezza. No, non sto scherzando, il giudice ritiene che a casa nostra possa esserci qualcuno di passaggio che sbircia su come stiamo votando e di conseguenza il voto online non è sicuro. Forse sarà meglio votare per corrispondenza come avviene per l'Onb?
Ogni commento è superfluo.
Ho ricevuto centinaia di attestazioni di solidarietà, e letto i commenti dei colleghi sui social network, ed ho ancora una volta ricevuto la conferma di quanto tutti i Biologi Enpab ci siano vicini ed apprezzino il lavoro che stiamo facendo nei vari campi della previdenza, dell'assistenza, della divulgazione della cultura previdenziale ed ora anche nel mondo professionale con la realizzazione di progetti finalizzati alla crescita professionale dei giovani Biologi.
Le delazioni che riceviamo giornalmente, non ci toccano più di tanto, rispondiamo con i fatti a parole offensive dette per nascondere una inefficienza e pochezza morale.
Le elezioni slitteranno, credo di mesi, e dovrò quindi con molta probabilità ricoprire il mio ruolo per questo periodo. Lo impiegherò per farvi sentire orgogliosi del Vostro Ente di previdenza, certi che troverete in Enpab sempre più un Ente snello, agile e proteso al futuro.

Il Presidente
Sergio Nunziante

Enpab

  • Sede: Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma
  • Ufficio CONTRIBUTI E PRESTAZIONI e l'Ufficio ASSISTENZA sono ubicati in Viale della Piramide Cestia 1 - 00153 Roma

    La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche solo tramite prenotazione telefonica:

L'Ente è aperto dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su