Corso di alta formazione

domenica 15 maggio alle ore 9.00 - Lettura Magistrale Influenza del microbiota sul comportamento alimentare (dottoressa Tiziana Stallone)

 

Come ben sappiamo, il corpo umano non è un ambiente sterile: sia sulla sua superficie sia al suo interno è presente una grande varietà di microrganismi, con cui esso costituisce un «super-organismo».

L’insieme di questi microbi (batteri, funghi, protozoi e virus) prende il nome di microbiota e comprende circa 100 trilioni (miliardi di miliardi) di microrganismi. L’insieme del genoma di tutti questi microrganismi è invece detto microbioma.

La composizione del microbiota intestinale influenza enormemente lo stato di salute. Prendendo parte al processo digestivo, il microbiota intestinale gioca un ruolo fondamentale anche nella sintesi di acidi grassi a corta catena, di alcune vitamine e aminoacidi essenziali, che contribuiscono alla salute dell’organismo e dell’intestino. Il microbiota intestinale ha una forte influenza sull’ immunoregolazione e sulla salute metabolica e cardiovascolare dell’individuo; può contribuire al corretto funzionamento del sistema nervoso centrale; può addirittura contribuire alla risposta ai farmaci (farmacomicrobica).

Stati di disbiosi (alterazioni della composizione «fisiologica» del microbiota intestinale) possono influenzare negativamente la salute dell’ospite, favorendo l’arricchimento di specie patogene, compromettendo la permeabilità della barriera intestinale e contribuendo a stati infiammatori localizzati o generalizzati. Queste condizioni possono determinare l’insorgenza di malattie come cancro, malattie infiammatorie intestinali, malattie metaboliche o addirittura influenzare la salute degli altri distretti corporei (es. patologie ginecologiche e dermatologiche).

Visto il crescente interesse della comunità scientifica verso il microbiota intestinale e i potenziali benefici sulla salute di tutti i pazienti che un’adeguata conoscenza dello stesso apporterebbero, ci prefiggiamo
l’obiettivo di strutturare un corso il più possibile completo e concreto sull’argomento:

  • ▪  Fornendo ai professionisti un’adeguata conoscenza della fisiologia del microbiota intestinale, del suo contributo al mantenimento dello stato di salute, della sua evoluzione nel corso della vita dell’ospite

  • ▪  Fornendo una visione delle patologie connesse agli stati di disbiosi intestinale (higlights su leaky gut, neoplasie, malattie mataboliche, rischio cardiovascolare) e dell’influenza del microbiota intestinale sugli altri distretti corporei (asse intestino-cervello, vaginoma, microbiota cutaneo)

  • ▪  Fornendo un’adeguata conoscenza delle strategie attuali di analisi e manipolazione del microbiota (trapianto fecale, dieta, prebiotici, probiotici) con sessioni pratiche

  • pdfSCARICA PROGRAMMA
  •  

Enpab

  • Sede: Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma
  • Ufficio CONTRIBUTI E PRESTAZIONI e l'Ufficio ASSISTENZA sono ubicati in Viale della Piramide Cestia 1 - 00153 Roma

    La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche solo tramite prenotazione telefonica:

L'Ente è aperto dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su